VENDITA GLOBALE

Come vendere a livello internazionale con Amazon Global Selling

Amazon offre ai venditori una molteplicità di strumenti e servizi che semplificano tutti gli aspetti delle vendite internazionali.

Vendi già su Amazon in Europa?

Espanditi a livello internazionale

 

Sei nuovo su Amazon?

Inizia

 

4 passaggi per vendere a livello globale con successo

1

Decidi dove e cosa vendere

Scopri l'importanza delle vendite internazionali su Amazon come opportunità per la tua attività commerciale. Scopri dove puoi vendere tramite Amazon, quali sono gli adempimenti (tasse e regolamenti inclusi) e quali sono le considerazioni strategiche per entrare in un nuovo marketplace.

Come possiamo esserti utile

Maggiori informazioni su perché e come espanderti nei negozi Amazon in tutto il mondo.

Dove puoi vendere con Amazon

Panoramica
Amazon gestisce 16 negozi online in tutto il mondo (elencati per regione, di seguito) e ti aiuta ad espanderti a livello internazionale, indipendentemente dal luogo fisico in cui svolgi la tua attività commerciale. Con Amazon puoi vedere la tua attività commerciale crescere rapidamente in altri paesi e presentare il tuo marchio e i tuoi prodotti a milioni di clienti nei marketplace di Amazon.
Questi marketplace offrono le più importanti opportunità di e-commerce al mondo. Quando ti registri per vendere in uno di questi marketplace di Amazon, hai immediatamente accesso a clienti che conoscono già Amazon e che si fidano dell'esperienza di acquisto. Estendendo le vendite a uno o più marketplace di Amazon, potrai sfruttare il marchio Amazon a tuo vantaggio ed evitare di sostenere da solo i costi iniziali per rendere riconoscibile il tuo nome aziendale in un nuovo ambiente di vendita.
Considerazioni sul supporto linguistico
Quando ti prepari a entrare in un nuovo marketplace Amazon, una delle tue prime preoccupazioni potrebbe essere se riuscirai a svolgere la tua attività nella lingua locale. Per poter fornire assistenza ai clienti di un determinato marketplace (requisito per le vendite in un marketplace Amazon) devi conoscere la lingua del marketplace locale, a meno che non utilizzi Logistica di Amazon. La conoscenza della lingua locale è utile anche per poter svolgere ricerche specifiche sul paese e studiare il posizionamento migliore per i tuoi prodotti. Potresti dover apportare modifiche ai tuoi prodotti o riposizionare il marketing, copiare o imballare meglio la merce per soddisfare le esigenze dei nuovi clienti.

Eppure molti venditori riescono ad avere successo nelle vendite pur non avendo nessuna conoscenza della lingua locale dei marketplace Amazon. Amazon offre una serie di servizi e strumenti che consentono di superare gli ostacoli rappresentati dalle barriere linguistiche:

Selezione della lingua in Seller Central
La buona notizia è che non devi conoscere lo spagnolo, il francese o il giapponese per vendere in Nord America, Australia e Giappone. Grazie alla funzione di Seller Central per la selezione della lingua, puoi gestire le tue operazioni in tutti questi marketplace Amazon utilizzando l'inglese e svolgere così le tue attività commerciali a livello internazionale tramite un'interfaccia familiare rapida e intuitiva.

Account Amazon per i marketplace in Nord America
In Nord America, così come in Europa, abbiamo semplificato la gestione delle tue attività commerciali in tutti i negozi online di Amazon. Con l'account Amazon per i negozi in Nord America puoi creare e gestire le offerte dei tuoi prodotti in tutti i nostri negozi online negli Stati Uniti, in Canada e in Messico. Puoi avere il controllo di cosa vendi e dove, nonché gestire la tua attività commerciale tramite un'unica interfaccia account venditore.

Quando ti iscrivi come venditore in un marketplace nordamericano, ad esempio su Amazon.com, il tuo Account venditore è automaticamente abilitato a vendere in tutti gli altri marketplace Amazon del Nord America, ad esempio Amazon.com.mx e Amazon.ca. Presenta le tue offerte a milioni di clienti internazionali, facendoti aiutare da Amazon ad ampliare la tua attività commerciale online a livello internazionale. Tutti i tuoi ordini saranno gestiti dallo stesso posto, in modo da poter commerciare in Canada esattamente come negli Stati Uniti.

Assistenza clienti nella lingua locale
Quando vendi in un marketplace Amazon, devi offrire l'assistenza clienti nella lingua locale del marketplace. Ad esempio, se vendi su Amazon.jp o su Amazon.com.mx, devi offrire l'assistenza clienti rispettivamente in giapponese e in spagnolo. Quando ti iscrivi a Logistica di Amazon, puoi decidere se fare da te o lasciare che Amazon se ne occupi.
Tasse e regolamenti
Raccogli informazioni sulle tasse dovute e sui regolamenti locali quando vendi nei vari marketplace Amazon e incarichi soggetti terzi. Ti consigliamo di rivolgerti ai tuoi consulenti fiscali e legali prima di prendere decisioni su come vendere in altri marketplace.

Ogni paese prevede adempimenti legali e regolatori per la vendita di prodotti ai consumatori. Nel tuo marketplace principale potrebbero essere in vigore leggi che regolano i diritti di proprietà intellettuale, la sicurezza dei prodotti, l'ambiente e altri requisiti. Lo stesso vale per tutti i marketplace. Raccogli informazioni sui tuoi doveri. Alcuni temi da considerare sono: regolamenti fiscali e doganali, diritti di proprietà intellettuale, importazione parallela, controlli sulle esportazioni, marchi ed etichette, ambiente, salute, sicurezza e conformità dei prodotti.

Creazione di una strategia per il marketplace

Panoramica
Per decidere dove e cosa vendere nel marketplace di un altro paese, valgono le stesse considerazioni che sono valide per il tuo marketplace principale. Tuttavia, nel caso delle vendite internazionali devi tenere conto di qualche considerazione aggiuntiva.

Un modo per valutare l'opportunità di entrare in un marketplace internazionale potrebbe essere quello di seguire la strategia di marketing delle "quattro P": Prodotto, Prezzo, Posizionamento e Promozioni. Esaminiamo ognuno di questi elementi alla luce del seguente obiettivo: vendere a livello internazionale su Amazon.
Prodotto: Scegliere cosa vendere
Quando selezioni un marketplace Amazon in cui vuoi vendere, devi prima informarti se il tuo prodotto è idoneo alla vendita nel paese di destinazione. Prima di tutto, assicurati di rispettare tutte le leggi in vigore in ogni paese. Inoltre, gli standard dei prodotti variano da paese a paese. Ad esempio, i dispositivi mobili funzionanti a 110-220 V che utilizzano caricabatterie elettrici a due poli potrebbero non essere idonei per i mercati europei, ma potrebbero essere idonei per il Giappone. Allo stesso modo, i letti in piuma che si vendono molto nel Regno Unito probabilmente non si venderebbero negli Stati Uniti, perché le dimensioni dei materassi standard sono diverse in ogni paese.

Quando vendi per la prima volta a livello internazionale tramite Amazon, è naturale che il tuo primo pensiero vada ai prodotti che vendi di più nel tuo marketplace principale. In base alla tua esperienza passata e ai dati dei report sulle vendite, cosa si vende bene? È anche importante chiedersi perché questi prodotti particolari si vendono bene. Le stesse motivazioni valgono anche per il marketplace nel quale stai per entrare, oppure ci sono altri fattori a guidare la domanda dei clienti nel nuovo marketplace, ad esempio cultura, clima, demografia (età media e reddito inclusi)? Pensa anche a come potresti trarre vantaggio dalle differenze tra i marketplace. Ad esempio, hai un inventario stagionale e non sai cosa fartene ora che la stagione è finita in un marketplace? Puoi prolungare la stagione di vendita proponendo il tuo prodotto all'estero, dove potresti trovare un nuovo pubblico.

Suggerimento: crea offerte ampie, con tanti prodotti, piuttosto che offerte specializzate in uno o due prodotti. Perché? Con una selezione più ampia di prodotti, le tue offerte saranno più esposte alla ricerca dei clienti nel complesso. Un'offerta ampia può aiutarti a sondare rapidamente quali prodotti sembrano più promettenti in un determinato marketplace.

Puoi iniziare piano ma mantenere comunque un'offerta ampia, anche se non sei pronto a vincolare una parte significativa del tuo inventario a un altro marketplace Amazon. Se le vendite s'impennano, puoi adeguare il prezzo o rimuovere le offerte, in modo da evitare di rimanere a corto di scorte, così come fai nel tuo marketplace Amazon principale. Se preferisci un impegno ancora minore, puoi iniziare gestendo autonomamente gli ordini invece di inviare l'inventario in un altro paese. Ricordati che vendere in un altro marketplace non significa perdere il controllo delle tue offerte.

Per decidere quali prodotti vendere in un marketplace Amazon, naturalmente hai un'altra importante fonte di informazioni: l'osservazione del marketplace stesso. Dovresti essere già abituato a osservare il marketplace, perché probabilmente lo stai già facendo nel tuo marketplace Amazon principale. Per questo genere di ricerca, è estremamente utile conoscere la lingua locale. Se stai svolgendo una ricerca su un marketplace in una lingua che non conosci, potresti provare ad utilizzare uno degli strumenti di traduzione che si trovano gratuitamente online, ma fai attenzione a non fidarti troppo.

Nel marketplace di destinazione, consulta le sezioni Bestseller, Nuovi arrivi e Offerte in primo piano per le tue categorie di prodotti. Leggi le recensioni dei clienti per capire i punti di forza e di debolezza della concorrenza.

Durante questa fase di ricerca sui prodotti, potresti trovare utile ampliare la tua ricerca anche ai marketplace di e-commerce al di fuori di Amazon. Utilizza un motore di ricerca per trovare i siti di e-commerce più importanti in un paese. Anche le pubblicazioni di settore e le community dei venditori online in ogni paese possono essere fonti di informazioni preziose quando prepari le offerte dei tuoi prodotti nelle realtà locali.

Suggerimento: tieni presente che i potenziali clienti di un determinato marketplace potrebbero non risiedere necessariamente nel paese di destinazione. In ogni marketplace ci sono clienti che risiedono in un paese vicino, o preferiscono fare acquisti in una particolare lingua, o cercano i prodotti disponibili solo in un determinato marketplace, o scelgono di acquistare prodotti fuori dal loro paese. Ad esempio, un cliente di Amazon.com potrebbe risiedere in Messico.
Prezzo: definizione e adeguamento del prezzo
Di seguito sono riportati i potenziali nuovi costi da considerare quando vendi al di fuori del marketplace principale. Questi costi aggiuntivi possono influire sul calcolo della redditività.
  • Spese di spedizione quando spedisci direttamente ai clienti internazionali.
  • Costi di spedizione dei resi internazionali, se gestisci gli ordini da solo.
  • Costi di spedizione per inviare il tuo inventario ai centri logistici all'estero quando utilizzi Logistica di Amazon.
  • Costi dell'assistenza clienti, se offri tu stesso questo servizio nella lingua locale o se hai incaricato un fornitore terzo di servizi linguistici per i clienti.
  • Costi di conversione associati ai pagamenti nella valuta principale.
  • Spese per la traduzione degli ASIN delle offerte in un'altra lingua.
  • Tasse e dazi.
Come puoi vedere, molti dei costi variabili varieranno a seconda che tu decida di gestire autonomamente i prodotti o di utilizzare Logistica di Amazon.
Posizionamento: ottimizzazione dei canali di distribuzione
Oltre ad ampliare la tua attività commerciale a livello internazionale su Amazon, potresti anche valutare l'opportunità di espanderti al di fuori di Amazon. Di seguito sono descritti altri servizi offerti da Amazon, che potrebbero esserti utili per sviluppare la tua strategia internazionale.

Gestione multicanale Se utilizzi già Logistica di Amazon per gestire gli ordini dei clienti Amazon, puoi gestire le vendite online da altri canali utilizzando la stessa base di inventario. Utilizza Gestione multicanale, una funzione di Logistica di Amazon, per gestire gli ordini provenienti da canali di vendita diversi da Amazon, ad es. il tuo sito web, altre piattaforme di terze parti e persino le vendite da catalogo o in negozio.

Product Ads Il servizio di annunci pubblicitari Product Ads di Amazon è concepito per aiutare i clienti Amazon ad accedere facilmente ai prodotti disponibili su siti web esterni. In veste di inserzionista, ti basterà caricare il tuo catalogo e impostare le offerte costo per clic e il budget. Amazon mostrerà i tuoi annunci ai clienti Amazon.com quando cercano di acquistare il tuo prodotto o prodotti correlati. I clienti interessati ad acquistare il tuo prodotto possono cliccare per visitare il tuo sito web e acquistare il prodotto direttamente da te.
Promozione: aumentare l'attrattività delle tue offerte
Come avviene già nel tuo marketplace principale Amazon, hai a disposizione tutti gli strumenti di Amazon per pubblicizzare e promuovere i tuoi prodotti. Gli strumenti promozionali disponibili variano in base al marketplace Amazon e possono includere spedizioni gratuite, sconti, uno al prezzo di uno e vantaggi esterni.

Un altro modo per aumentare l'esposizione delle tue offerte è utilizzare Prodotti Sponsorizzati di Amazon, un servizio pubblicitario con un costo per clic che consente di promuovere i prodotti che vendi tramite annunci mirati per parole chiave.

2

Iscriviti e offri i tuoi prodotti

Sfrutta i vantaggi degli strumenti offerti da Amazon per gestire i tuoi account venditore a livello globale e le tue offerte in tutti i marketplace. Traduci le tue offerte, se necessario. I tuoi prodotti sono ora disponibili per la vendita.

Build international listings

The Build International Listings tool (BIL) helps you sell globally by adding offers and synchronizing pricing across multiple marketplaces. BIL enables you to add numerous offers to additional marketplaces quickly. Then, based on rules you set, BIL manages pricing offers across marketplaces for you through automated updates.
Amazon Prime Air plane and video play button
Panoramica
Dovrai configurare il tuo account venditore Amazon per il marketplace online nel quale desideri vendere. Anche se vendi già in un marketplace Amazon, dovrai creare un nuovo account venditore in un altro marketplace. Ad esempio, se vendi nel Regno Unito o negli Stati Uniti e desideri vendere in Giappone, devi creare un nuovo Account venditore Amazon per Amazon.co.jp.

La sola eccezione è se vendi già in un marketplace nordamericano, ad esempio Amazon.com, e desideri vendere in un altro marketplace Amazon in Nord America, ad esempio Amazon.ca. In questo caso, puoi utilizzare il tuo account venditore corrente, poiché Amazon offre un account unificato per i marketplace nordamericani.

In alcuni paesi, Amazon prevede procedure di iscrizione online nella lingua locale, ad esempio in spagnolo per Amazon.com.mx. Se non parli queste lingue e sei interessato a vendere in uno di questi marketplace, registrati per vendere su Amazon.com in inglese e poi crea le tue offerte per il marketplace messicano con l'account unificato.

Se vendi già su Amazon, puoi espanderti a livello internazionale. Se sei nuovo su Amazon, scegli da dove vuoi iniziare.
Vendi già su Amazon in Europa?
Sei nuovo su Amazon?
Requisiti di registrazione in Nord America
Quando ti registri per vendere negli Stati Uniti su Amazon.com, devi comunicare i tuoi dati fiscali, un numero di carta di credito valido e un numero di telefono. Per il fisco, dovrai sostenere un colloquio online passo passo per stabilire se devi compilare il modulo W-9 (per contribuenti residenti negli Stati Uniti) o il modulo W-8BEN (per contribuenti non residenti negli Stati Uniti). Quando ti registri per vendere in Canada o in Messico, su Amazon.ca o Amazon.mx, devi comunicare i tuoi dati fiscali, un numero di carta di credito valida e un numero di telefono.

Account unificato per il Nord America Nel Nord America abbiamo semplificato la gestione della tua attività commerciale nei marketplace di Stati Uniti, Canada e Messico. L'account unificato per il Nord America ti consente di creare e gestire le offerte dei tuoi prodotti negli Stati Uniti, in Canada e in Messico. Puoi avere il controllo di cosa vendi e dove tramite un'unica interfaccia account venditore.

Quando ti iscrivi per vendere su Amazon.com, Amazon.ca o Amazon.com.mx, il tuo account venditore viene automaticamente abilitato per vendere in entrambi i marketplace. Puoi passare da un marketplace all'altro utilizzando l'apposito menu per la selezione del marketplace in Seller Central. In questo modo puoi offrire i prodotti e gestire gli ordini in ogni marketplace.

Se sei un venditore Pro, pagherai solo i costi di abbonamento relativi al marketplace in cui ti sei registrato per la prima volta. Ad esempio, se ti sei registrato per vendere su Amazon.com, pagherai i costi di abbonamento di quel marketplace. Se decidi di vendere su Amazon.ca, non dovrai pagare costi di abbonamento aggiuntivi. Tuttavia, per tutte le vendite per articolo dovrai pagare le commissioni di chiusura fissa previste dal marketplace in cui l'articolo è stato venduto.

Per vendere negli Stati Uniti, in Canada e in Messico, dovrai creare le tue offerte su Amazon.com, Amazon.ca. e Amazon.com.mx. Tieni presente che, quando pubblichi le tue offerte nel primo marketplace in cui ti registri (ad es. Amazon.com) e inizi a vendere, le tue offerte non compaiono automaticamente negli altri marketplace (ad es., Amazon.ca e Amazon.com.mx). Se desideri vendere in tutti e tre i marketplace, devi creare le offerte in ognuno.

Infine, quando configuri un account unificato per il Nord America devi comunicare i dati di un conto bancario in uno dei paesi supportati da Amazon. Al momento Amazon supporta conti bancari statunitensi, canadesi e messicani, oltre ai conti bancari nei paesi europei.
Requisiti di registrazione in Giappone
Amazon.co.jp ha previsto una procedura online, in inglese e giapponese, per la registrazione del venditore. Dopo avere configurato il tuo account, puoi scegliere il giapponese o l'inglese per gestire il tuo account in Seller Central. Indicazioni per l'espansione in Giappone.

Pagamenti

Utilizzo di un conto bancario nel marketplace
Se preferisci mantenere un livello elevato di controllo sui tuoi conti finanziari, puoi aprire un conto bancario nel paese in cui desideri vendere. Generalmente si tratta di una procedura più complessa, in quanto potrebbe essere necessario creare una persona giuridica d'impresa in quel paese: chiedi ai tuoi consulenti legali, fiscali e bancari.
Convertitore di valuta di Amazon per i venditori
Se preferisci non aprire un account nel paese di un altro marketplace Amazon, hai la possibilità di utilizzare il Convertitore di valuta di Amazon per i venditori (ACCS). Con ACCS, i pagamenti potranno essere accreditati direttamente sul tuo conto bancario locale, nella valuta locale, purché tu sia titolare di un conto bancario in uno dei paesi supportati da Amazon. Indipendentemente dal paese in cui risiedi, puoi ricevere i pagamenti su un solo conto bancario in un paese e in una valuta supportati da ACCS.

Come funziona ACCS
Quando inserisci i dati del tuo conto bancario, devi accettare i termini e le condizioni per l'uso di ACCS per poter ricevere i pagamenti su quel conto bancario. Ogni versamento verrà trasferito automaticamente alla tua banca locale, nella valuta locale. Se cambi banca, devi accettare nuovamente i termini e le condizioni per l'uso di ACCS quando inserisci i dati del tuo nuovo conto bancario.

Nella tabella seguente sono elencate le valute supportate da ACCS per ogni account del marketplace.
Categoria
.com
.ca
.co.jp
.com.mx
EUR (euro)
GBP (sterlina britannica)
USD (dollaro USA)
Predefinito
AUD (dollaro Australiano)
NZD (dollaro neozelandese)
INR (rupia indiana)
HKD (dollaro di Hong Kong)
CAD (dollaro canadese)
Predefinito
BGN (lev bulgaro)
CZK (corona ceca)
HRK (kuna croata)
DKK (corona danese)
HUF (fiorino ungherese)
NOK (corona norvegese)
PLN (zloty polacco)
RON (leu rumeno)
CHF (franco svizzero)
SGD (dollaro di Singapore)
PHP (peso filippino)
Nota: se la tua banca non si trova in uno dei paesi supportati dal Convertitore di valuta di Amazon per i venditori (ACCS), i pagamenti non potranno essere accreditati sul tuo conto bancario. Dovrai aprire un conto bancario in uno dei paesi supportati da Amazon, cioè in uno dei paesi in cui Amazon ha un marketplace o in uno dei paesi supportati da ACCS.

Visita la sezione di Aiuto di Seller Central per leggere le domande frequenti sul Convertitore di valuta di Amazon per i venditori (ACCS)

Creazione di offerte

Panoramica
Dopo aver creato un account venditore in un nuovo marketplace di destinazione, il passaggio successivo consiste nel creare le offerte dei prodotti nel nuovo marketplace. I requisiti per le offerte dei prodotti possono variare a seconda del marketplace: leggi le istruzioni che trovi nelle pagine di Aiuto riguardanti ogni marketplace. Di seguito sono elencati i componenti di un'offerta del marketplace Amazon.
  • ID prodotto: un numero di identificazione globale, ad esempio un codice UPC, EAN o ISBN.
  • Titolo del prodotto: una descrizione sintetica del prodotto.
  • Elenco puntato e descrizione del prodotto: l'elenco puntato descrive brevemente le caratteristiche principali del prodotto e cattura l'interesse del cliente. La descrizione del prodotto fornisce informazioni dettagliate sul prodotto. Utilizza un servizio di conversione valuta di terze parti.
  • Immagini del prodotto: Fotografie chiare del prodotto, in cui siano mostrati più dettagli possibili. Le immagini devono essere di almeno 500x500 pixel, sebbene per la visualizzazione dettagliata sia consigliata la risoluzione di 1000x1000 pixel. Alcune categorie potrebbero prevedere requisiti diversi per quanto riguarda le dimensioni delle immagini, quindi consulta le istruzioni in Seller Central.
  • Termini di ricerca: parole chiave che potrebbero essere inserite nel campo di ricerca da chi sta cercando il tuo prodotto. Puoi specificare vari termini di ricerca.
Nota: la qualità della tua offerta influirà sulla frequenza con cui l'articolo viene visualizzato nelle ricerche e quindi sulla probabilità che il prodotto venga acquistato. Ecco perché è importante dedicare tempo ed energia alla creazione di offerte ben fatte, così da migliorare il tuo potenziale di vendita.
Offerta dei prodotti
Se hai un inventario di piccole dimensioni (meno di 100 prodotti), potrebbe essere più semplice per te utilizzare lo strumento di offerta Aggiungi un prodotto e offrire un prodotto alla volta. In alternativa, i venditori con un account Professionale e inventari di dimensioni maggiori possono creare un modello di caricamento dati e caricare l'inventario in una volta sola con gli strumenti di offerta a volume.

Le offerte devono essere nella lingua del marketplace Amazon in cui intendi vendere. Ad esempio, per vendere su Amazon.de o su Amazon.jp, le tue offerte devono essere rispettivamente in tedesco o in giapponese. Se non conosci la lingua del marketplace Amazon in cui desideri vendere, esistono molte risorse online che aiutano i venditori a tradurre le loro offerte in modo professionale. Di seguito sono elencati alcuni link che altri venditori hanno trovato utili.
Crea offerte a livello internazionale
Lo strumento Crea offerte a livello internazionale consente di gestire le offerte in maniera semplice e veloce, oltre a creare e aggiornare contemporaneamente le offerte in diversi marketplace di Amazon, grazie all'account unificato. Dopo avere creato e lanciato le offerte nel marketplace principale "di origine", puoi selezionarle e identificare un marketplace di destinazione nel quale al momento non hai offerte. Crea offerte a livello internazionale esegue le seguenti operazioni automatiche.
  • Crea le offerte in più marketplace di destinazione in base ai prodotti che stai vendendo nel marketplace di origine.
  • Ogni volta che aggiungi o elimini un'offerta, vengono aggiornate automaticamente le offerte nei marketplace di destinazione.
  • Consente di adeguare i prezzi nei marketplace di destinazione in base alle modifiche apportate ai prezzi del marketplace di origine, seguendo le regole di assegnazione del prezzo impostate.
  • Consente di adeguare i prezzi nei marketplace di destinazione, di modo che riflettano le fluttuazioni dei tassi di cambio della valuta del marketplace di origine.

3

Spedisci e gestisci

I servizi di Logistica di Amazon ti aiutano a portare i tuoi prodotti ai clienti in tutto il mondo. Scopri che cosa implicano la spedizione e la gestione degli ordini in diversi paesi, compresi i costi, i tempi e i requisiti. Informazioni sulle soluzioni internazionali di Logistica di Amazon, o fai da te.

Gestione da parte del venditore

Invio internazionale dei prodotti direttamente ai clienti
Se il tuo inventario si trova in un paese diverso dal marketplace in cui i tuoi clienti hanno effettuato l'ordine, devi predisporre una spedizione internazionale del prodotto al cliente. Di seguito viene fornita una panoramica della procedura.
  1. Il venditore incarica un corriere che può spedire a livello internazionale.
  2. Il venditore spedisce il prodotto ed è l'esportatore registrato.
    Importante: per garantire una buona esperienza cliente e gestire le recensioni dei clienti e le valutazioni sulla performance del venditore, è importante evitare di esporre i clienti a ritardi causati dalla dogana o da spese impreviste associate ai dazi e alle tasse applicate sui loro prodotti. È importante che il venditore si faccia carico di queste questioni durante la spedizione del prodotto.
  3. Il vettore agisce da intermediario per impostazione predefinita, in base alle condizioni dichiarate sulla bolla di accompagnamento. Il vettore riscuoterà i dazi dall'acquirente al momento della consegna della merce.
È inoltre importante gestire le aspettative dei clienti. Dovresti assicurarti che i tuoi clienti ricevano informazioni accurate sul paese dal quale effettui la spedizione del prodotto. In particolare, devi indicare con precisione il paese di origine della spedizione nel tuo profilo venditore e gestire le aspettative dei clienti, indicando i tempi di spedizione effettivi dal tuo paese. Dovrai rispettare gli impegni che prendi rispetto alla spedizione per tutti gli ordini che riceverai.
Spedizioni internazionali
Spese di spedizione internazionali
Per le spedizioni internazionali, le spese variano in base a diversi fattori, tra i quali:
  • Dimensioni e peso dell'imballaggio
  • Tempi di consegna
  • Origine (da dove parte la spedizione) e destinazione (dove arriva la spedizione). I costi delle destinazioni internazionali possono essere sensibilmente più elevati.
  • Transperfect Translations
Oltre ai costi di cui sopra, è necessario sapere quali tasse e dazi doganali si applicano. Amazon declina qualsiasi responsabilità riguardo a tasse e dazi doganali eventualmente associati all'inventario di Logistica di Amazon. Tutte le spedizioni in arrivo presso un centro logistico di Amazon per le quali siano dovuti dazi doganali verranno rispedite al mittente.

Tempi di spedizione internazionali
La gestione di un ordine a livello internazionale è più laboriosa di una spedizione nazionale. I tempi di spedizione, che sono indicati nei dettagli dell'offerta, potrebbero rendere il tuo prodotto meno competitivo della concorrenza nazionale.
Altre risorse
Esistono anche molte risorse online che possono aiutare i venditori a determinare le tariffe e che semplificano le operazioni di spedizione. Ecco alcuni link,suddivisi per regione, che sono stati ritenuti utili da altri venditori. Visita direttamente questi siti web, in modo da poter calcolare approssimativamente le spese di spedizione da sostenere per la gestione degli ordini nei marketplace di Amazon nei quali desideri pubblicare la tua offerta.
Spedizione a
Azienda
Stati Uniti
Canada
Europa
Giappone

Logistica di Amazon

Panoramica
Il venditore si trova
Centro logistico di Logistica di Amazon
Importazione richiesta?
Fuori dagli Stati Uniti
USA
Sì, i prodotti devono essere importati negli Stati Uniti
Fuori dal Canada
Canada
Sì, i prodotti devono essere importati in Canada.
Fuori dall'Europa
Paesi del marketplace europeo: Regno Unito, Germania, Francia, Italia o Spagna
Sì, i prodotti devono essere importati nel paese in cui si trova il centro logistico di Logistica di Amazon.
In Europa
Paesi dei marketplace dell'UE: Regno Unito, Germania, Francia, Italia o Spagna
No, le merci non devono essere importate in UE. Se il venditore utilizza Logistica di Amazon, può appoggiarsi ai programmi internazionali di Logistica di Amazon.
Fuori dal Giappone
Giappone
Sì, i prodotti devono essere importati in Giappone.
Fuori dal Messico
Messico
Sì, i prodotti devono essere importati in Messico.
Un modo alternativo per gestire i tuoi ordini internazionali consiste nell'utilizzare Logistica di Amazon nel paese del marketplace Amazon in cui vuoi offrire i tuoi prodotti. Per poter utilizzare Logistica di Amazon, devi importare i tuoi prodotti in un altro paese e stoccarli in un centro logistico di Amazon, in modo tale da poterli vendere ai clienti in quel marketplace. L'unica eccezione a questa procedura è se vendi già in uno dei marketplace europei di Amazon e gestisci le tue vendite con Logistica di Amazon in quel marketplace. In questo caso, puoi gestire i tuoi ordini da altri marketplace dell'UE utilizzando il tuo account corrente di Logistica di Amazon, tramite il Programma Paneuropeo di Logistica di Amazon, la Rete logistica europea o l'Inventario Internazionale.
Invio internazionale dei prodotti direttamente ai clienti
Se il tuo inventario si trova in un paese diverso dal centro logistico, devi esportare i prodotti dal paese di origine e importarli nel paese di destinazione. Dovrai agire da esportatore registrato nel paese di origine e da importatore registrato nel paese di destinazione e sarai tenuto al rispetto di tutte le leggi e dei regolamenti pertinenti nei paesi di origine e di destinazione. Potresti essere soggetto a tasse di importazione, dazi doganali e commissioni eventualmente imposte dal paese di destinazione. Amazon declina qualsiasi responsabilità riguardo a tasse e dazi doganali eventualmente associati all'inventario di Logistica di Amazon. Tutte le spedizioni in arrivo presso un centro logistico di Amazon per le quali siano dovuti dazi doganali verranno rispedite al mittente. Di seguito viene fornita una panoramica della procedura.
  1. Crea le offerte in Seller Central.
  2. Prepara una fattura commerciale sulla quale dichiari di essere l'importatore registrato.
  3. Scegli un intermediario doganale (questo servizio può essere offerto dal tuo corriere).
  4. Spedisci i prodotti dalla fabbrica o dal magazzino al porto.
  5. Sdogana i prodotti per l'esportazione.
  6. Carica i prodotti su un corriere per il trasporto fino al porto di destinazione.
  7. Spedisci i prodotti al porto di destinazione e scaricali.
  8. Sdogana i prodotti per l'importazione.
  9. Carica i prodotti su un corriere per il trasporto al centro logistico.
Per maggiori dettagli sulle norme e sui regolamenti per la spedizione dell'inventario in entrata a un centro logistico Amazon, inclusi i requisiti per le spedizioni a carico parziale, a carico completo e a carico completo tramite container, consulta la seguente pagina di aiuto di Amazon.

Importazione ed esportazione dell'inventario

Panoramica
Quando decidi di espandere la tua attività commerciale in un marketplace Amazon fuori dal tuo paese e di affidare la gestione a Logistica di Amazon o a un fornitore terzo di servizi logistici, devi sapere quali adempimenti ti competono nel processo di importazione/esportazione. Anche se preferiresti gestire da solo alcune o tutte le fasi di importazione/esportazione, puoi semplificarti la vita incaricando un fornitore di servizi di logistica come intermediario doganale o uno spedizioniere che sbrighi le pratiche al tuo posto. Questi fornitori troveranno il modo e il tempo per far sì che il tuo inventario venga trasferito da una località all'altra in modo rapido e sicuro.

Suggerimento: se utilizzi Logistica di Amazon in un marketplace fuori dal tuo paese e desideri avvalerti di un fornitore di servizi di logistica, l'approccio migliore è contattarne uno appena ti iscrivi a Logistica di Amazon. Il disbrigo delle pratiche necessarie può richiedere tempo e ti conviene evitare che i prodotti vengano consegnati ai clienti in ritardo.
Se scegli i servizi di un intermediario doganale o di uno spedizioniere per trasferire l'inventario da un paese all'altro, devi incaricarli direttamente. Inoltre devi accordarti direttamente con loro per nominare l'importatore o l'esportatore registrato. Amazon non può assumere quel ruolo, né può prendere accordi per te.

Prima di contattare un intermediario doganale o uno spedizioniere che ti aiuti a trasferire l'inventario da un paese a un centro logistico in un altro paese, devi decidere a chi assegnare determinate responsabilità.
  • Esportatore registrato: di solito l'esportatore registrato è il mittente. Amazon non agisce in veste di esportatore registrato. Potresti accordarti con l'intermediario doganale o lo spedizioniere e incaricarlo di agire come tuo esportatore registrato.
  • Importatore registrato: L'importatore registrato ha la responsabilità di garantire che l'importazione della spedizione vada a buon fine nel paese di destinazione. Tra gli oneri rientrano la presentazione dei documenti richiesti per legge e il pagamento dei dazi e delle tasse sull'importazione. È importante notare che Amazon, e i suoi centri logistici, non agirà da importatore registrato per le spedizioni dell'inventario di Logistica di Amazon. Tutte le spedizioni dell'inventario con Logistica di Amazon riportanti l'eventuale dichiarazione che Amazon è l'importatore registrato verranno respinte e rispedite al mittente a sue spese, senza eccezioni.
Importatori non residenti
In alcuni paesi, un importatore registrato non residente (straniero) può occuparsi dell'ingresso delle merci. Per diventare un importatore registrato non residente, chiedi maggiori dettagli al tuo intermediario doganale o al tuo corriere.

Nota importante: sei tenuto a rispettare tutte le leggi vigenti per l'importazione/esportazione e assicurarti che le merci importate siano conformi alle leggi e ai regolamenti pertinenti. È vietata l'importazione di articoli proibiti o soggetti a restrizioni senza avere le autorizzazioni e i permessi necessari. Ad esempio, negli Stati Uniti potrebbe essere vietata, o soggetta a restrizioni, l'importazione di determinati prodotti agricoli, alimentari, alcool, piante e sementi, prodotti della pesca e della flora e fauna selvatiche, medicinali.
Organizza la spedizione con un intermediario cliente o uno spedizioniere
Tieni presente che il corriere incaricato della spedizione dei tuoi prodotti negli Stati Uniti avrà le sue procedure da seguire, ma potrebbe anche chiederti di fare quanto descritto di seguito.
  • Procura: quando firmi una procura, l'intermediario doganale o lo spedizioniere che hai incaricato è autorizzato ad operare come tuo agente per le operazioni di sdoganamento dell'inventario.
  • Registrazione come importatore: registrati come importatore presso le autorità doganali del paese in cui stai importando l'inventario. Amazon e i suoi centri logistici non agiranno da importatore registrato per nessuna spedizione di inventario con Logistica di Amazon. Ciò vale per le spedizioni di qualsiasi dimensione o valore, indipendentemente dall'origine e dal prodotto. Tutte le spedizioni con Logistica di Amazon riportanti l'eventuale dichiarazione che Amazon è l'importatore registrato verranno respinte e rispedite al mittente a sue spese, senza eccezioni.
  • Termini e condizioni: l'intermediario doganale dovrebbe precisare quali sono i termini e le condizioni, chiarendo chi è responsabile della merce in ogni fase del processo di spedizione.
  • Dazi, tasse e costi di spedizione: Amazon declina qualsiasi responsabilità e non si impegna a riscuotere dazi, tasse o costi di spedizione associati all'inventario di Logistica di Amazon. Su tutte le spedizioni dovranno essere applicati i termini DDP (reso sdoganato). Tutte le spedizioni in arrivo presso un centro logistico Amazon che richiedano la riscossione di oneri (inclusi dazi, tasse o costi di spedizione) verranno respinte senza ulteriori concessioni.
  • Per sapere il costo stimato della spedizione prima di conoscere l'indirizzo esatto di un determinato centro logistico di destinazione negli Stati Uniti, ti consigliamo di citare al corriere gli esempi riportati di seguito (uno sulla costa occidentale e uno sulla costa orientale) per ottenere un preventivo.
    Esempio 1
    Esempio 2
    Breinigsville, PA 18031
    Phoenix, AZ 85043
    Assicurati che le tue informazioni di contatto siano riportate sui documenti di spedizione, nel caso dovessero esserci domande sulla spedizione.
    Qualora avessi difficoltà a trovare un corriere che risponda alle tue esigenze, ti consigliamo di utilizzare la nostra Rete dei fornitori di servizi, che include fornitori terzi con esperienza nella gestione delle spedizioni Amazon in tutto il mondo.
Destinatario finale
Sebbene Amazon non possa essere l'importatore registrato, può essere indicato come destinatario finale sui documenti di spedizione, ma solo premettendo "c/o" davanti al nome dell'entità Amazon.

Se dichiari che Amazon è il destinatario finale, il tuo intermediario doganale deve contattare Amazon all'indirizzo sellerimports@amazon.com prima di spedire qualsiasi inventario, in modo tale da ottenere il codice EIN o il codice imposta necessario per lo sdoganamento.
Fattura commerciale
Quando la merce è pronta a essere spedita dal produttore o dal distributore, il mittente prepara la fattura commerciale. La fattura commerciale deve essere precisa per evitare ritardi con le pratiche di sdoganamento. La fattura commerciale deve riportare le seguenti informazioni:
  • La data della fattura.
  • I nomi dell'acquirente e del venditore, indirizzi inclusi (è vietato indicare Amazon come acquirente o venditore sulla fattura commerciale).
  • Il nome e l'indirizzo completo del venditore o del produttore.
  • Il nome del contatto, il nome della società, l'indirizzo e il numero di partita IVA del mittente.
  • Indirizzo di spedizione. Qui puoi inserire "c/o", seguito dal nome e dall'indirizzo del centro logistico Amazon al quale spedisci la merce.
  • Importatore registrato. Questo campo deve contenere il nome del mittente, se coincide con il proprietario della merce. Non lasciare questi campi vuoti, altrimenti la spedizione verrà respinta e rispedita al mittente.
  • Modalità di spedizione.
  • Descrizione dettagliata delle merci fatturate. Includi le seguenti informazioni.
    • Codici doganali armonizzati, se noti.
    • Numero di unità
    • Valori unitari
    • Valore totale di ogni prodotto. Per campioni o prodotti privi di valore commerciale, è obbligatorio indicare un valore nominale o un valore equo di mercato ai fini doganali.
  • Tipo di valuta della transazione.
  • Condizioni di vendita. Nota: le condizioni corrette devono essere DDP (reso sdoganato). Il mittente, o il venditore di Logistica di Amazon, deve pagare tutti i dazi e le tasse applicabili e occuparsi dello sdoganamento, prima che la merce venga consegnata al centro logistico di Amazon. Non sei autorizzato a importare merci a nome di Amazon, né puoi indicare Amazon come dichiarante o importatore registrato sui documenti doganali in entrata.
  • Numero di spedizione. Per le spedizioni ai centri logistici di Amazon, includi il numero di spedizione di Logistica di Amazon che ricevi quando crei la spedizione nel tuo account venditore Amazon. Il numero di spedizione può essere anche il numero della lettera di vettura aerea, se il pacco viene inviato tramite un corriere come FedEx o UPS.
  • Tutte le certificazioni.
  • Nome del vettore che trasporta le merci.
  • Termini di pagamento delle spedizioni.
  • Motivo dell'esportazione.
Best practice per la spedizione
Nei centri logistici di Amazon esistono requisiti specifici per le spedizioni in arrivo, ad esempio le dimensioni dei pallet e il tipo di camion che può effettuare consegne al centro logistico. Le istruzioni su come spedire l'inventario ad Amazon forniscono le informazioni necessarie per preparare la spedizione a un centro logistico di Amazon. Prestando attenzione a questi requisiti e alle best practice, potrai evitare ritardi nel trasferimento del tuo inventario al centro logistico e nella consegna dei prodotti ai clienti.

Nota: Ci sono differenze tra i pallet utilizzati negli Stati Uniti, nel Regno Unito e nei marketplace europei.

Organizzati in modo che le tue spedizioni siano pallettizzate prima del loro arrivo presso il centro logistico, quando è possibile. I centri logistici di Amazon accetteranno le spedizioni tramite container, ma solo se le richiedi in anticipo quando organizzi la spedizione al centro logistico. Potrebbero essere applicati costi aggiuntivi se la spedizione tramite container comporta una movimentazione estesa.

Assicurati che le tue spedizioni siano conformi alle politiche di Amazon per le spedizioni in entrata. Se Amazon si rifiuta di accettare le tue spedizioni, sei tenuto a rimuovere la spedizione dal centro logistico. Per le spedizioni che sono meno di mezzo pallet di cartoni sfusi, ognuno dei quali pesa meno di 15 kg, potrebbe essere meglio affidare la spedizione dei prodotti a un corriere. La scelta del corriere può dipendere dal paese di destinazione, in quanto i servizi dei corrieri variano. Se decidi di spedire il tuo inventario a un centro logistico tramite un corriere, devi accertarti che il corriere possa sdoganare le merci sulla base della fattura commerciale che gli fornirai. Se il corriere non è in grado di sdoganare la merce sulla base della fattura commerciale, potresti dover incaricare un intermediario doganale.

Aziende di logistica/intermediari doganali Ci sono anche molte risorse online che possono aiutare i venditori a determinare le tariffe e che semplificano le operazioni di spedizione. Di seguito sono riportati i link a una serie di aziende che alcuni venditori hanno trovato utili. Visita direttamente questi siti web, in modo da poter calcolare approssimativamente le spese di spedizione da sostenere per la gestione degli ordini nei marketplace di Amazon nei quali desideri pubblicare la tua offerta.

First Choice Shipping: www.firstchoiceship.com
Samuel Shapiro: www.shapiro.com
FedEx: www.fedex.com
Regional Express: www.regionalexpress.co.uk

Ti consigliamo di contattare il tuo spedizioniere o corriere in anticipo, prima di spedire qualsiasi inventario, per avere un'idea delle tariffe e dei requisiti.
Restituzione delle importazioni
Amazon non è in grado di restituire l'inventario stoccato nei centri logistici Amazon a un indirizzo al di fuori del paese di importazione originale. Inoltre, Logistica di Amazon non supporta le opzioni di ritiro per i venditori presso i centri logistici Amazon. Se desideri richiedere la restituzione dell'inventario di Logistica di Amazon, puoi trovare maggiori informazioni sulla procedura qui.

4

Gestisci la tua attività

Offri l'assistenza clienti e la politica sui resi locale, occupandotene direttamente o tramite Amazon. Ricevi i pagamenti nella tua valuta preferita. Utilizza gli strumenti e i consigli di Amazon per incrementare le tue vendite internazionali e ridimensionare la tua attività commerciale a livello globale.

Rete di fornitori di soluzioni

Rete di fornitori di soluzioni: tutto l'iter, dalle tasse e la conformità alle spedizioni internazionali e l'ottimizzazione degli annunci.

Assistenza clienti

Panoramica
Quando decidi di espandere la tua attività commerciale in un marketplace Amazon fuori dal tuo paese e di affidare la gestione a Logistica di Amazon o a un fornitore terzo di servizi logistici, devi sapere quali adempimenti ti competono nel processo di importazione/esportazione. Anche se preferiresti gestire da solo alcune o tutte le fasi di importazione/esportazione, puoi semplificarti la vita incaricando un fornitore di servizi di logistica come intermediario doganale o uno spedizioniere che sbrighi le pratiche al tuo posto. Questi fornitori trovano il modo e il tempo per far sì che il tuo inventario venga trasferito da una località all'altra in modo rapido e sicuro.

Crea un account venditore in un marketplace di Amazon cliccando su uno o più link tra quelli riportati di seguito.
Assistenza clienti per la gestione da parte del venditore
Supporto clienti in lingua locale Quando scegli di gestire autonomamente gli ordini dei clienti, non devi gestire solo il ritiro, l'imballaggio e la spedizione ai clienti: Amazon si aspetta che tu gestisca anche l'assistenza clienti. Tutto questo può essere complicato se vendi in un marketplace Amazon di cui non conosci la lingua.

Potresti essere tentato di utilizzare gli strumenti di traduzione automatica per rispondere alle richieste di informazioni che ricevi tramite e-mail dai tuoi clienti internazionali. Tuttavia corri il rischio che la traduzione automatica sia di scarsa qualità e che i tuoi clienti vivano un'esperienza insoddisfacente: ciò peggiorerebbe le valutazioni globali sulla tua performance come venditore. Se internamente non disponi di risorse da dedicare al servizio clienti nella lingua locale, un'alternativa preferibile è quella di ricorrere ai servizi di soggetti terzi specializzati nell'assistenza clienti.

Risposte tempestive I clienti si aspettano risposte rapide ed esaurienti quando hanno domande o dubbi sui tuoi prodotti. Per tutelare la tua reputazione di venditore, dovresti rivolgerti ad esperti del servizio clienti che conoscano i tuoi prodotti, sappiano dire al cliente dove si trova il suo prodotto e quando verrà consegnato e siano in grado di rispondere prontamente (entro 24 ore) alle e-mail di contatto dei clienti nella lingua locale. Tutto questo può essere complicato quando vendi in marketplace con altri fusi orari rispetto al luogo in cui svolgi la tua attività, poiché a causa della differenza di fuso orario ti resta meno tempo per rispondere ai clienti durante il normale orario di ufficio.

Esistono molte risorse online che aiutano i venditori con l'assistenza clienti. Ecco alcuni link che altri venditori hanno trovato utili, suddivisi per regione:

Nord America: Motore Seller
Europa: Elementi interculturali
Giappone: Jumbo
Assistenza clienti per Logistica di Amazon
Quando utilizzi Logistica di Amazon, l'assistenza clienti 24 ore su 24 viene fornita da Amazon al posto tuo, nella lingua del marketplace locale. Per molti venditori, questa funzione di Logistica di Amazon è fondamentale per poter vendere nei marketplace internazionali con successo. Grazie al supporto in lingua locale incluso in Logistica di Amazon, potrai offrire ai tuoi clienti l'eccellente servizio di assistenza clienti di Amazon e dovrai solo preoccuparti di gestire ed espandere la tua attività commerciale.

Resi dei clienti

Panoramica
Quando utilizzi Logistica di Amazon, l'assistenza clienti 24 ore su 24 viene fornita da Amazon al posto tuo, nella lingua del marketplace locale. Molti venditori trovano questa funzione di Logistica di Amazon fondamentale per avere successo nelle vendite nei marketplace internazionali. Grazie al supporto in lingua locale incluso in Logistica di Amazon, potrai offrire ai tuoi clienti l'eccellente servizio di assistenza clienti di Amazon e dovrai solo preoccuparti di gestire ed espandere la tua attività commerciale.
Resi dei clienti per la gestione da parte del venditore
Quando pubblichi delle offerte in un marketplace internazionale e gestisci gli articoli da solo, sei tenuto a fornire ai clienti un indirizzo locale per i resi, nello stesso paese in cui è ospitato il sito web del marketplace Amazon, o in alternativa devi offrire loro la spedizione gratuita per i resi. Si tratta di un requisito per poter vendere nei marketplace Amazon.

Quando pensi a quale modo i clienti dovranno restituirti eventuali articoli acquistati da te, considera le seguenti opzioni:
  • Utilizzo di Logistica di Amazon: quando scegli Logistica di Amazon, gli eventuali resi locali per gli ordini di Logistica di Amazon in quel marketplace saranno gestiti da Amazon per te, così tu non dovrai preoccuparti di fornire un indirizzo locale per i resi.
  • Implementazione di commissioni di ristoccaggio e offerta di rimborsi parziali: in determinate situazioni, potrebbe essere opportuno addebitare al cliente una commissione di ristoccaggio o offrire un rimborso parziale per il prodotto restituito. Le commissioni di ristoccaggio o i rimborsi parziali devono essere conformi alle politiche di Amazon sui resi.
  • Incarica un fornitore terzo di resi internazionali: abbiamo creato un elenco di fornitori di resi che possono accettare i resi nei paesi dei tuoi clienti. A seconda del volume delle vendite e del prezzo unitario, i fornitori di resi internazionali possono offrire soluzioni che riducano i costi da sostenere quando i clienti di altri paesi restituiscono i prodotti. Ad esempio, alcuni fornitori consolidano i resi e li spediscono a te o li inviano a un altro cliente.
Resi dei clienti per Logistica di Amazon
Quando scegli Logistica di Amazon, gli eventuali resi locali per gli ordini di Logistica di Amazon in quel marketplace saranno gestiti da Amazon per te, così tu non dovrai preoccuparti di fornire un indirizzo locale per i resi o di modificare i prezzi per includere i costi di spedizione dei resi internazionali.

Preparati a vendere a livello globale

Vendi già su Amazon in Europa?

Espanditi a livello internazionale

 

Sei nuovo su Amazon?

Inizia

 

Amazon logo: United Kingdom
© 2021 Amazon.com, Inc. or its affiliates.